Benvenuti nel mio scrigno !

Benvenuti nel mio scrigno !
Tersicorea per passione, studentessa di biotecnologie per scelta, cuoca per diletto, eletta celiaca dalla sorte da quasi tre anni. Dopo lo sbigottimento iniziale, ho provato a dischiudere lo scrigno del mio nuovo mondo senza glutine e ho scoperto l’arte della cucina gluten free e l’opportunità per creare delizie da…sogno!

Contatti

Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami qui: maryfood89@gmail.com

mercoledì 25 febbraio 2015

Pagnotta casalinga senza glutine

Una delle prime volte in cui sono stata alla Asl di Firenze per rinnovare l'esenzione dei  buoni per poter fare la spesa , nel momento in cui ho fornito i dati della mia residenza , all'accostamento Altamura ( città del pane per antonomasia)  -  celiachia , le reazioni all'interno dell'ufficio sono state disparate : dal volto seriamente contrito, dispiaciuto e compassionevole di un 'impiegata , alle grosse e grasse risate della collega accanto (oltre al danno anche la beffa -.-') .
Alla prima ho cercato di spiegare che me la passo bene e che non si tratta di una malattia terminale :P , alla spiritosona di turno , invece, ho risposto con un "chi ride bene . . .eheheheheh  " . . . se avessi avuto a disposizione una cerbottana onestamente le avrei momentaneamente annientate entrambe .
(Devo fare una premessa onde evitare di passare per la psycho di turno : avevo scoperto da pochissimo di esser celiaca e potete immaginare quanto il mio livello di sensibilità riguardo l'argomento fosse aumentato in maniera esponenziale ) 
Ora , ogni qual volta sforno pani profumati , rosette e pagnotte invitanti ripenso inevitabilmente a quell'episodio e sorrido . . . in soli tre anni sono riuscita a sopperire a qualsiasi mancanza culinaria e me ne compiaccio :) 
Probabilmente non mi sarei mai cimentata nella panificazione casalinga se non ci fosse stato questo cambiamento forzato nella mia alimentazione e quindi non avei mai provato il piacere di gustare prelibatezze home made . . . è sorprendente quanto possa essere soddisfacente presentare sulla tavola il pane fatto con le proprie mani appena sfornato e raccogliere consensi e apprezzamenti dei propri commensali :)


INGREDIENTI
  • 250 gr di farina g.f. ( io ho utilizzato Mix B Schaer)
  • 5 gr di lievito in polvere (circa 8 gr se utilizzate il lievito fresco )
  • 250 ml di acqua tiepida 
  • 6 gr d'olio evo
  • sale q.b
  • farina di mais finissima per spolverizzare 
PROCEDIMENTO













In una ciotola capiente mescolate la farina con il lievito secco .


 

Sempre mescolando ,aggiungete alle polveri l'acqua , il sale e l'olio e lavorate il tutto per circa 10 minuti .
( Se avete deciso di utilizzare il lievito fresco , allora dovete per prima cosa scioglierlo nell'acqua tiepida , aggiungere la farina e solo alla fine il sale con l'olio)

 

L'impasto ottenuto sarà compatto e colloso . Copritelo con un panno umido e lasciatelo lievitare per circa 30 minuti in un luogo caldo e privo di correnti d'aria sino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

 

A questo punto foderate una placca da forno e cospargetela con della farina di mais finissima ; sistemateci sopra il vostro impasto , spolverizzatelo con altra farina e con un coltello fate delle incisioni sulla  superficie .
Non vi resta che infornare il vostro pane in forno pre -riscaldato a 200 °C per circa 35 /40 minuti .
Vi consiglio di conservarlo in una busta di carta così sarà ottimo anche due giorni dopo . . . ma fidatevi . . . non durerà più di un pranzo :P




24 commenti:

  1. in effetti da tua compaesana capisco la risata dell'addetta e il dramma!!!! ma visto che dovevi arrangiarti....hai trovato senz'altro una valida e gustosa alternativa al mitico pane di Altamura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. . . . a casa è stato fatto fuori davvero in un pasto :D !

      Elimina
  2. e' bellissimo sfornare il pane a casa e il tuo e' ancora piu' prezioso!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. sei bravissima prima di tutto perché hai sfornato una Signora Pagnotta e poi perché hai ottenuto in così poco tempo grandi soddisfazioni culinarie, Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Valentina ! All'inizio i risultati dei vari tentativi erano spesso deludenti . . . ma non ho mai mollato la presa :P

      Elimina
  4. E fai proprio bene a compiacerti, il tuo blog è pieno di ricette invitanti e curatissime e anche questa pagnotta non fa eccezione, bravissima Mariagrazia! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla . . . ci metto tanta passione e spero che possa trasparire anche attraverso le mie ricette ^_^
      Un abbracio a te :*

      Elimina
  5. L' arte della panificazione da grandissime soddisfazioni .... se poi e' speciale come la tua le soddisfazioni raddoppiano!bravissima.
    Ciao
    vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione Viviana . . . non hai idea di quanti impasti siano andati buttati all'inizio :P ! Ora si cominciano a vedere i frutti di tanti esperimenti falliti ^_^
      Un bacione :*

      Elimina
  6. Bravissima Mariagrazia, una pagnotta molto fragrante; pure io adoro panificare in casa, che profumino e che soddisfazione, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una soddisfazione immensa per chiunque . . . immagina per me che mi nutrivo di scatolette di tonno :P

      Elimina
  7. Ciao che buona la tua pagnotta senza glutine... e ci scommetto che finisce presto!! :)
    Ti aggiungo e spero vorrai ricambiare mettendo il mio blog tra quelli che segui, grazie!!
    That’s amore

    RispondiElimina
  8. questa pagnotta la vedo tagliata a fette,abbrustolite con un filo d'olio,che deliza,bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhhh che bontà Paola . . . hai il mio appoggio :D !

      Elimina
  9. Quando Mariagrazia sforna il pane, la cucina è invasa da una fragranza irresistibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ profumo di pane. . . profumo di genuinità e casa !

      Elimina
  10. un capolavoro!!!! un pane fantastico e realizzato con grande maestria!!! mi sono aggiunta ai tuoi followers!!! baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Mimma ^_^ ! Alla prossima ricetta :D

      Elimina
  11. Grazie per essere passata sul mio blog!
    Mi sono unita ai tuoi lettori con molto piacere! A presto!
    profumospeziato.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Valentina ! Sei stata carinissima :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...